martedì 3 ottobre 2017

Recensione: La libertà ha il tuo nome di Federica Fasolini

Carissime lettrici oggi vi parliamo di La libertà ha il tuo nome della Near you serie scritto da Federica Fasolini. Venite con me a conoscere Summer e Aaron.

Titolo: La libertà ha il tuo nome
Autore: Federica Fasolini
Editore: Publisher s22582
Genere: Romanzi rosa
Pagine: 382
Costo: 0,99

Trama: 
Summer, dopo aver vinto una borsa di studio è volata in California per inseguire il suo sogno: diventare una scrittrice. Adesso, a meno di nove mesi dalla sua laurea però, il suo futuro sembra farsi sempre più incerto.
Una sera, ad una festa sulla spiaggia, incontra i fratelli Mason e resta ammaliata dalla bellezza di Aaron, il primogenito. Nonostante la sua migliore amica Megan le dica di rimanergli alla larga, sembra che il destino non faccia altro che farli incontrare.
Aaron Mason, è un giovane ragazzo che lavora nella miliardaria società di famiglia, si prende cura in modo amorevole dei suoi tre fratelli e cerca di essere forte per tutti, ma dentro di lui, i demoni del suo passato lo stanno torturando. Aaron nasconde qualcosa, e nonostante sia passato ormai troppo tempo, non smette mai di emergere e di fargli male.
Ma quando quella sera, incontra gli occhi blu di Summer, capisce che c’è ancora speranza e forse può tornare ad essere libero.
Sarà in grado però, di conquistare il suo cuore oppure la sua reputazione da playboy e il suo orgoglio lo precederanno facendogli perdere l’unica cosa bella che gli era capitata da molto tempo?
Si sa, l’amore è come una rosa: ti attira con il suo profumo ed i suoi colori ma in fondo a tutto questo si nascondono anche delle spine. Saranno in grado di superare insieme queste difficoltà oppure saranno quelle che li divideranno per sempre?

Chi è Federica Fasolini? http://federicafasolini.blogspot.it/p/chi-sono-contatti.html

Recensione: 
 “you are my freedom for my soul and love for my heart”

Premetto che questo libro fa parte del genere che preferisco in assoluto, quello che quando inizio a leggere non mollo più fino alla fine. Questa è stata, però, una delle rare volte nelle quali ho impiegato un po’ di tempo per finire la lettura. L’inizio è stato faticoso per due motivazioni:

1- I tempi verbali cambiano continuamente per la durata di tutto il romanzo; in una stessa pagina si passa dal presente, al passato remoto e all’imperfetto!

2- I capitoli sono raccontati alternativamente da entrambi i protagonisti, svelando tutti i pensieri e i particolari già dalle prime pagine togliendo quindi l’effetto sorpresa.

Nonostante un avvio faticoso, a un certo punto il libro mi ha meravigliato: ho letteralmente adorato il modo con il quale l’autrice ha affrontato un argomento e una situazione delicati come quello vissuto da Aaron, il protagonista del romanzo. Aaron è un ragazzo che ha sofferto molto ma che è rimasto comunque di ottimi princìpi nonostante abbia dei demoni che continuano a tormentarlo. Poche sono, infatti, le persone che lo capiscono e che conoscono il vero Aaron. Summer è una ragazza dal carattere altruista che affronta problemi economici ma che non si perde mai d’ animo e cerca di vivere al meglio la vita. Lei è limpida e trasparente e forse il balsamo giusto per le ferite di Aaron. 
L’aspetto che accomuna i due (e che ho apprezzato di più) è l’attaccamento alla famiglia e i valori che entrambi hanno nonostante vengano da due mondi completamente diversi.

Sono molto interessanti anche alcuni personaggi secondari; come quelli di Megan, la migliore amica di Summer e i fratelli di Aaron, Blake e Cassandra; mi piacerebbe davvero che l’autrice approfondisse uno spazio dedicato a loro in uno scritto futuro, spazio che, tra l’altro, meritano assolutamente!

Consiglierei la lettura di “la libertà ha il tuo nome” per chi vuole approcciarsi con qualcosa di leggero ma che contiene spunti e passaggi profondi che stupiranno il lettore e lo faranno riflettere!

Federica
LCDL


Nessun commento:

Posta un commento