mercoledì 25 ottobre 2017

Recensione: In ogni tuo segno di Veronica Pigozzo

Bentornate Cercatrici, oggi in occasione del Review Party vi parlo di In ogni tuo segno di Veronica Pigozzo edito dalla Les Flâneurs Edizioni, in uscita oggi 23 ottobre.


Titolo: In Ogni Tuo Segno
Autore: Veronica Pigozzo
Editore: Les Flâneurs Edizioni
Collana: Eiffel
Formato: Digitale
Prezzo: 3,99€


Trama: Faccia da schiaffi, corpo tatuato da cima a fondo, il più grande talento musicale che l'Alabama abbia mai partorito. Red Jackal, all'anagrafe Jackson Caleb Myers, ha un unico obiettivo nella vita: far sì che la sua demo venga notata da una grossa etichetta discografica e sfondare nel mondo del Rap. Per questo affida la realizzazione della copertina allo studio del suo migliore amico, chiedendo che venga creata dal miglior grafico del team. Di sicuro Jax non immagina che dietro quella figura si nasconda Alyssa Jones, un sogno dai lunghi capelli biondi intrecciati come quelli di una guerriera del ring e dallo sguardo tagliente, incastonato su un viso da bambola. Sebbene la fama di Jackson gli abbia sempre garantito libero accesso alle donne, questa sfida pare essere molto più dura del previsto. Che cosa cela lo sguardo fiero e determinato della ragazza più bella che abbia mai conosciuto? È un segreto che nessuno conosce ma che lui ha tutta l'intenzione di scoprire. E quando Jackson avrà ottenuto quello che vuole, saprà preservare con tutte le sue forze l'inaspettato e raro sentimento che ha travolto lui e Lys o manderà tutto all'aria non appena i fantasmi del passato torneranno a mettergli i bastoni fra le ruote?

Recensione:
Gli incontri più importanti sono già combinati dalle anime prim’ancora che i corpi si vedano. Generalmente, essi avvengono quando arriviamo a un limite, quando abbiamo bisogno di morire e rinascere emotivamente.
Lui è Jackson Caleb Myers, talentuoso rapper agli esordi, conosciuto come Red Jackal nell'ambiente musicale rap dell'Alabama. Un metro e novanta di puro testosterone ricoperto da inchiostro, tremendamente sexy e così sicuro di sé da risultare sfrontato e senza filtri.

I tatuaggi che spuntano dalla canotta dei New Orleans Pelicans e si estendono dal petto fino alle mani, jeans dal cavallo basso calati in modo pericoloso sui fianchi, anelli a quasi tutte le dita delle mani– anch’esse tatuate– e scarpe da basket alla caviglia, slacciate. Non posso dire che sia bello, e non perché non lo sia. Al contrario, lo è fin troppo, in modo quasi impossibile. Questo gigante dai muscoli asciutti e le movenze da felino ha un fascino magnetico e lo sta esercitando al massimo delle sue possibilità e volontà.

Lei è Alissa Jones, lavora come grafica e nel suo Dna scorre arte e musica, lei è figlia della celebre coppia "Jones" superstar del panorama della musica Country. 
In comune entrambi hanno i gemelli Will e Madison Dale. Per Jax sono la sua famiglia per scelta. Per Lys i suoi datori di lavoro, in occasione del lancio del demo del loro amico fraterno con la speranza che attiri l'interesse di qualche grossa etichetta, si rivolgono a lei, la migliore, fra lo staff del loro studio di grafica. Dovrà creare un logo e la copertina su misura per Red Jackal.

La storia viene raccontata dai pov alternati dei nostri protagonisti. Già dal loro primo incontro, scoccheranno scintille, tant'è che nel giro di qualche settimana saranno coinvolti sentimentalmente in modo totale e assoluto.

I baci si possono definire in molti modi: passionali, rabbiosi, dolci, frenetici. Questo bacio non ha nulla a che vedere con gli usuali aggettivi. Questo bacio è difficile, è l’espressione di un bisogno che nessuno dei due vorrebbe aver sentito e che probabilmente mai confesserà.

Da subito vi dico che ho apprezzato la parte delle scene di sesso soft, dove non è la quantità o le varie forme geometriche a farne da padrone.
Tra i due nostri personaggi, ammetto, la mia preferenza cade su Lys.
Mi ha conquistato con la sua forza e tenacia, il voler a tutti costi scegliere il suo percorso lavorativo, rimanendo ferma sul suoi proposito e non scendendo mai a compromessi. Rivolge e difende il suo amore verso Jax con la stessa intensità e tenacia.
Il suo personaggio è rimasto fedele a se stesso per tutta la durata del libro.

Dall'altra parte abbiamo Jax, ragazzo cresciuto per strada e "adottato" dalla famiglia Dale e dal loro amico Mike.
Cresciuti insieme, hanno condiviso il bello e il brutto, tanto da essere tutt'ora inseparabili. La loro adolescenza è costellata di "cadute" e di risalite.
Jax si porta sulle spalle un passato difficile, ha commesso degli errori ma è riuscito a venirne fuori.
Mentre Red Jackal è arrogante, sciupafemmine con un egocentrismo da vera star.
Avremo la sorpresa di scoprire un Jax totalmente diverso.
Dolce e innamorato da farci sciogliere. Con delle fragilità e insicurezze che non ti aspetteresti, ma che rischiano di guidarlo in luoghi oscuri.

Dovevo lasciare che certe cose si abbattessero su di me per riuscire a far emergere qualcosa di diverso rispetto a ciò che le condizioni in cui sono nato e cresciuto avevano in serbo per me.

Una trama in cui ci saranno in gioco: l'insicurezza, il senso d'inferiorità, l'amicizia vera e indissolubile, l'amore famigliare e la forza delle proprie scelte, l'amore con la A maiuscola, ma sopratutto di rinascita.

Un appunto devo farlo per delle situazioni e delle scelte che riguardano il personaggio di Jax che mi hanno lasciato qualche piccola perplessità, le ho trovate come se fossero troppo forzate e infine risolte frettolosamente e non molto approfondite. Ma ciò non ha inficiato sul risultato della storia, davvero bella e fresca che si legge velocemente, grazie alla bravura e allo stile dell'autrice, che conquista da subito e ti porta con scorrevolezza fino all'ultima pagina senza mai annoiare. Ho molto gradito la conoscenza nel linguaggio tecnico, è evidente la conoscenza nell'ambito musicale e nel suo complesso da parte dell'autrice.


«E tu, chi diavolo saresti?». Il capo stringe gli occhi a due fessure per mettere a fuoco la figura imponente di Jax. Col suo metro e novanta, i tatuaggi che ricoprono quasi ogni centimetro del suo corpo e la postura di uno che è pronto a combattere, incuterebbe timore a chiunque. «Non è chiaro?» risponde, puntandosi l’indice al petto. «Io sono l’eroe».

Quindi preparatevi a sbavare per una nuova star della musica rap che ti conquista a suon di rime, ti seduce con lo sguardo e ti stende definitivamente con il suo corpo, ricoperto da muscoli e tatuaggi, che raccontano la sua storia.
Alla prossima!

Virgy
LCDL
Booktrailer

2 commenti:

  1. Grazie mille RAGAZZE, a Virgy e a tutto lo staff, per il tempo dedicatomi. Mi piacerebbe e mi sarebbe molto utile approfondire con Virgy il suo pensiero riguardo le parti in cui sono arrivata poco al lettore, a qualsiasi ora ☺
    Un abbraccio grande, buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fare due chiacchiere con te cara Veronica, è stato molto, molto piacevole. Trovare un autrice che accetta con tanta umiltà e grazia, le perplessità del lettore, è sempre un immenso piacere.
      Un abbraccio.

      Elimina