giovedì 5 ottobre 2017

Recensione: Come Back To Me di Kathy Coopman (E.r)

Carissime lettrici Francy oggi un romanzo uscito più di un mese fa in America: Come Back To Me di Kathy Coopman, che mi ha colpito subito per la sinossi e la copertina, inoltre ha ricevuto molte recensioni positive ma venite a scoprire cosa ne penso...

Come Back To Me (English Edition) di [Coopmans, Kathy]Titolo: Come Back To Me 
Autore: Kathy Coopman
Genere: rosa
Pagine: 226
Costo: 2,29 € 
gratis in abbonamento con Kindle unlimited
Pov alternati

Sinossi:
Cosa si fa quando tutti coloro che si amano muoiono? Quanto può sopportare una donna prima di arrendersi?Quanto?Adriana Jensen è la donna che può rispondervi. Lei ha perso sin troppe persone. È stata la morte di suo marito però a devastarla. Solo che lui non è...morto.
Come si fa quando sei costretto ad allontanarti da tua moglie? Quanto tempo occorrerà prima di riaverla con me? Quanto?
Blake Jensen, il marito di Adriana, è L'uomo a cui porre questa domanda.
lui però ha un'altra domanda da farsi.. Quanto tempo ci vorrà prima che lei torni da lui?
Recensione:   
Devo dire la verità quando ho letto la sinossi di questo libro ho pensato si trattasse di un libro thriller/ rosa tipo quelli di Lora Leigh, per intenderci uno tipo il doppio volto dell'amore, quindi ne ero entusiasta perché io adoro il romanzo e nello specifico adoro proprio questo genere... ma poi ho iniziato ad avere qualche dubbio che non me l'ha fatto apprezzare totalmente.
Il libro ci presenta prima la tragica storia di Adriana e della sorella Alexis, una storia costellata di dolore e sofferenza perché le due ragazze perdono i loro genitori molto piccole a causa di un incidente e sono affidate alle cure della nonna materna. L'autrice ci mostra, e forse questo è uno degli aspetti che può essere apprezzati di più, la diversità con cui le due sorelle reagiscono al lutto.
Mentre Adriana decide di reagire al lutto buttandosi a capofitto nella scuola, nella fotografia e iniziando a lavorare per la nonna, la sorella invece beve, frequenta molti uomini e diventa una drogata. Questo è il punto cruciale di tutta il romanzo perché il loro modo di reagire alle loro perdite sarà la chiave di lettura di questa vicenda.
Durante il college Adriana conosce Jensen, è amore a prima vista e finisco per sposarsi subito dopo. Alexis e Jensen non andranno mai molto d'accordo perché il primo mal digerisce il comportamento opportunista della cognata verso la moglie. Tutto procede bene fino a quando un giorno, un'ennesimo colpo di sfortuna piomba di nuovo su Adriana portandole via Jensen.
Leggere il pov di Jensen vi permetterà di far luce su quello che è successo in questi quattro anni, tutti i segreti torneranno a galla per diventare verità che scalfiranno e scardineranno le bugie.
Vi chiederete ma Adriana ha smesso di soffrire? Sarà sufficiente l'amore per rimediare agli sbagli?
Leggere il punto di vista dell'uomo sicuramente ci aiuta a renderci conto dell'amore puro e infinito che prova per questa donna che lo ha stregato con un solo sguardo, una donna per cui vale la pena qualsiasi sacrificio se vuole dire proteggerla.
Questo libro non è adatto a coloro che al momento stanno vivendo un particolare momento negativo perché nonostante la forza e il coraggio di Adriana ci ricordano di non arrendersi mai, le sue tragedie sono enormi e pesanti. Credo che il pregio di questa scrittrice sia stato far capire vividamente cosa provano i suoi personaggi ma dall'altro canto credo che si sia soffermata un pò troppo su questo aspetto, a discapito di altri che avrebbero reso il libro più completo e bilanciato.

Francy
LCDL 

Nessun commento:

Posta un commento