lunedì 2 ottobre 2017

La voce del lettore: SOLO MIA di Doranna Conti

Per la voce del lettore, vi parlo di: SOLO MIA di Doranna Conti
Titolo: SOLO MIA
Trama:
 Cosa fareste se il destino decidesse di giocarvi un brutto scherzo, portandovi via tutto?È quello che succede a Cassandra, costretta a trasferirsi col padre nella residenza estiva di un amico di famiglia, dopo aver perso la casa, le sue certezze e tutto quello a cui teneva di più.Senza quasi rendersene conto viene presto catturata dal fascino del ricco padrone di casa, Samuel Chase, molto più grande di lei, nonostante la ragione le imponga di stargli alla larga e le suggerisca di avvicinarsi al figlio adottivo di lui, Alec, sempre pieno di attenzioni.Un triangolo che non avrebbe mai voluto minaccia di sconvolgere la sua vita, ma Cassandra, per quanto ci provi, non riesce a sottrarsi a quel legame pericoloso che in poco tempo diventa il suo tormento, un chiodo fisso, sempre più vittima di un sentimento che la divora, consumandola dall'interno.Samuel è brutale, possessivo e determinato ad averla, mentre Alec riesce a coinvolgerla con la sua dolcezza.La scelta sembra impossibile, eppure Cassandra decide di rischiare.

La mia opinione
Non è il primo romanzo che leggo di questa autrice italiana, oltre ad avere uno stile semplice e scorrevole ti cattura grazie alle trame mai scontate e molto coinvolgenti. Solo mia è una storia d'amore non convenzionale per la differenza di età e per l'amicizia che lega il padre di Cassandra, la protagonista, e Samuel Chase che li ospita per problemi economici. Nasce una passione sfrenata tra loro, proibita. Cassandra non può aprirsi con la figlia di Samuel e sua carissima amica e tanto meno con Alec, il figlio adottivo di Samuel. Cassandra è combattuta dalla ragione che le impone di stare con Alec, ragazzo dolce e pieno di attenzioni ma dall'altra Samuel irrompe prepotentemente nei suoi pensieri, una tentazione primordiale che vorrebbe ma non riesce a imporsi, negarla nonostante la coscienza bussi forte dentro lei, sa benissimo che è sbagliato è irragionevole... ma chi siamo noi per per giudicare e dire il contrario? Come controllare la passione nonostante l'età quando davanti ti trovi un uomo intelligente e dal fascino prorompente? Molti potrebbero giudicare malamente la scelta dell'autrice, ma esistono queste storie, non accadono tutti giorni, ma possono succedere. C'è da dire che il coinvolgimento non è dato per interessi economici come spesso accade quando incontriamo uomini maturi con ragazze molto giovani, qui è l'attrazione, la passione che fa da padrona, un tormento pericoloso dove nessuno dei due riesce a sottrarsi. Entrambi sono consenzienti, decidono di rischiare e ascoltare il cuore oltre la ragione. Il 30 settembre è uscito il pov di Samuel che sto leggendo per capire l'evoluzione, il percorso del rapporto tra loro e come l'impulso forte del protagonista l'ha portato a mettere in discussione il rapporto con il suo amico e il figlio Alec.
Non ho ancora queste risposte, ma posso assolutamente confermare che questa autrice del panorama self made in Italy mi ha conquistata grazie al suo stile incalzante, delicato affrontando una storia folle, insana ma che fa riflettere su tanti eventi e percorsi di vita del nostro XX secolo.
Consiglio la lettura a tutti quelli che amano storie forti e che credono nel destino.
Sempre... buona lettura a tutti voi.

Chicca
LCDL

Nessun commento:

Posta un commento