venerdì 1 settembre 2017

Recensione: Per Addestrarti, Per Combatterti di Chiara Cilli

Doppia recensione serie Blood Bonds, Per Addestrarti #4 e Per Combatterti #5, autrice Chiara Cilli.


Titolo: Per Addestrarti
Autore: Chiara Cilli
Editore: Self Publishinh
Serie: Blood Bonds
Genere: Dark Romance
Narrativa: prima persona, pov alternati
Pagine: 312
Costo eBook: 2,99


Sinossi

Credevo di sapere chi fossi. Cosa fossi.
Credevo di non avere più scampo, che la mia resistenza fosse ormai giunta al termine.
Poi ho sentito la sua voce pronunciare il mio nome.
Poi i suoi occhi hanno risposto al richiamo dei miei.
Non ha paura di me. Si avvicina. Mi parla. Mi tocca come se le appartenessi. È folle.
Lui è l’unica chance che ho per restare viva. Devo far sì che gli importi di me. Che sia lui ad avvicinarsi.
Ma non riesco a starle lontano.Ma gli basta sfiorarmi perché perda di vista l’obiettivo.
L’arrivo della Regina è vicino.
Dovrò scegliere.
La sottomissione.
O la lama di André Lamaze.

Qualunque sia la sua decisione, finalmente dirò addio alla 
mia piccola rossa.


Titolo:Per Combatterti
Autore: Chiara Cilli
Editore: Self Publishinh
Serie: Blood Bonds
Genere: Dark Romance
Narrativa: prima persona, pov alternati
Pagine: 189
Costo eBook: 2,99

Sinossi 
Nella mia mente sento ancora il riverbero delle frustate.
Ogni giorno i segni sulla mia pelle mi ricordano quello che lui mi ha fatto. Ho dovuto lasciarla, o saremmo morti.
Credevo sarebbe tornato per portarmi via. Ma non l’ha fatto. Ora devo concentrarmi sul mio scopo. Ora appartengo alla Regina. È arrivato il momento di punire coloro che mi hanno fatto del male. Il momento di affrontare il mio primo incarico è arrivato. Non importa se mi ritroverò Nadyia tra i piedi. Ma non sarò mai in grado di uccidere colui che ho amato.
Avrò la mia vendetta.

Dark Contemporary Romance Questo romanzo contiene situazioni inquietanti, scene violente e omicidi. Non adatto a persone suscettibili ai temi trattati. +18

Vi ricordo l'ordine e i titoli della serie usciti e che usciranno:
Henry Lamaze
  1. Soffocami, 31/05/2015
  2. Distruggimi, 6/12/2015
  3. Uccidimi, 31/07/2016
André Lamaze
  1. Per Addestrarti, 26/02/2017
  2. Per Combatterti, 07/08/2017
  3. Per Sconfiggerti (uscita prevista a Natale 2017)
Armand Lamaze
  1. Non Toccarmi
  2. Non fidarti di me
  3. Non tradirmi
Neela Sarapova (la regina)
  1. Il campione del re
Aleksej Bower
11. Lunga vita al Re


P.s.: Essendo un Dark i temi sono brutali e violenti, sconsiglio la lettura a chi pensa che nonostante sia anche un romance possa essere a lieto fine con cuori e fiori. Se invece siete temerari e amate leggere storie forti, l'oscurità con il lato psicologico di spessore e non avete paura di lottare, soffrire, perdere o vincere... è la lettura che fa per voi.

Recensione con possibili spoiler dei capitoli precedenti.
I fratelli Lamaze, per chi non lo sapesse, sono vittime da piccoli di un padre malato che usava i figli per far giocare i propri amici con la violenza e gli stupri, per questo Henry, André e Armand dalle personalità diverse, crescono alimentati dalla vendetta e poca umanità verso il prossimo ma, nonostante ciò, qualcosa nel profondo del loro animo c'è. Immaginate l'angoscia che traspare da questi libri; sono uomini compromessi con cicatrici molto profonde in cerca di vendetta.

La lettura della prima trilogia dedicata ad Henry Lamaze, uno dei tre fratelli, mi colpì per l'eccellenza narrativa nel panorama dark romance italiano, per la correttezza psicologica dei temi trattati, per aver turbato la mia sensibilità di lettrice, per aver sentito a pelle le miriadi di sensazioni vibranti che emanano le parole e la curiosità comunque di sapere che mi ha spinta ad andare avanti con la lettura nonostante i fantasmi e la crudeltà dei personaggi. Avete presente quando siete sulle montagne russe e chiudete gli occhi prima della ripida discesa? Sei comunque curioso e vuoi vivere appieno le emozioni tenendo gli occhi aperti per vedere cosa accade, fino a che punto la tua psiche riesce a sostenere. Sono queste le emozioni “vive” che ho provato leggendo la storia di Henry e Alekasandra, li temi, li odi, li ami, un tripudio di emozioni contrastanti, una droga che non vuoi smettere mai nonostante il cuore rimane spezzato in un lembo atavico e che mi ha spinto a continuare la lettura passando ad André, il più giovane dei fratelli e Nadyia la protagonista.

E lì, tra terrore e smarrimento e mura che trasudano inenarrabili oscenità, 
avevo trovato lui, André Lamaze.

All'arrivo al castello, Hanna, il nostro supervisore, ci aveva spiegato che eravamo state prese per essere addestrate e vendute a Neela Sarapova, Regina di Véres, città della Transilvania in cui ci trovavamo, per diventare sicari professionisti. Ci aveva spiegato che ora non eravamo nient'altro che merce, che a nostra esistenza così come la conoscevamo era cessata e ne sarebbe iniziata una nuova.

Nadyia prima di essere sequestrata è stata una delle atlete favorite alle Olimpiadi, nella disciplina della ginnastica artistica, da un anno che André l'allena ma senza risultati... è disubbidiente e non accetta di essere stata strappata alla sua vita di affetti. Viene catapultata in un mondo di violenza e sangue ma nonostante ciò, Nadya non ha paura di lui, non ha paura di André.
Nadyia mette a dura prova l'animo di André che dal canto suo con lei è frenato, non segue il suo istinto di assassino anzi, ne è attratto come un magnete mettendo in confusione le sue certezze, ponendosi domande senza alcuna risposta, prova desideri, la vorrebbe baciare... una verità cruda da accettare, come una lama che lo penetra nel petto, centimetro dopo centimetro.

In tutta la mia vita solo il sangue e la violenza mi avevano eccitato. E adesso... adesso provavo un tipo del tutto differente di eccitazione. Una sensazione che non era mia compagna, come la brama di morte, ma una bastarda che mi stava consumando.

Nel quinto volume Nadyia nonostante tenta di fare tutto ciò che può per restare padrona della sua vita viene consegnata alla corte dell'impenetrabile e terribile regina Sarapova . E' obbligata a combattere per restare viva, costringendosi a privarsi di qualsiasi sentimento.
Ekaterina, una donna d'acciaio e insegnante guida di Nadya, proverrà in tutti i modi a trasformarla in uno spietato killer ma quando si troverà di fronte al test finale, il lato umano di questa ragazza dallo spirito dolce ma anche forte e spietato tornerà a galla in una tempesta di follia, vendetta e sangue da parte di André.

Non avevo compassione.
Non avevo remore. 
Non ero umano. 
Ero pura rabbia.
Ero vendetta.

Chiara Cilli con questo ultimo capitolo, Per Combatterti, mette a dura prova non solo i personaggi ma anche i lettori, cambiando gli equilibri e trattando tematiche molto forti e non adatte a tutti i palati ma che comunque riesce a tenerti incollata alle pagine dandoti una scossa molto forte a livello emotivo scavando nella psicologia dei personaggi e travolgendoti in colpi di scena inaspettati con il suo stile fluido e accattivante.
Al prossimo volume e buona lettura!

Chicca
LCDL
Compra con click


1 commento:

  1. Grazie mille per questa bellissima recensione, Chicca! ♥

    RispondiElimina