lunedì 4 settembre 2017

Recensione: Maledetto bellissimo bastardo di Kendall Ryan

Ciao a tutti, Il romanzo di cui vi parliamo oggi è Maledetto bellissimo bastardo di Kendall Ryan, quarto volume della serie Maledette bellissime bugie edito Newton Compton.

Titolo: Maledetto bellissimo bastardo
Autore: Kendall Ryan
Editore: Newton Compton
Costo: 5,99 €
Pagine: 169


Trama:

Bestseller di New York Times, USA Today e Wall Street JournalUn’autrice da oltre 1.500.000 copie
Una promessa apparentemente innocua
L'unica ragazza che non riuscirà mai a dimenticare...
Collins Drake ha un perfetto controllo su ogni aspetto della sua vita, dai suoi affari alla soddisfazione dei suoi desideri... Tutto accade solo a un suo comando.
Così quando una donna si presenta alla sua porta e gli ricorda una promessa che si erano fatti quando avevano solo dieci anni, non dovrebbe essere capace di turbare tutto il suo mondo. E invece sì. Perché Mia Monroe non è soltanto la sua migliore amica d'infanzia, non è soltanto la ragazza con cui ha perso la verginità e che non vede da allora: lei è l'unica che sfugge al suo controllo. E pezzo dopo pezzo, sta per distruggere tutti i suoi piani.

Recensione:
Collins Drake ha 30 anni, una vita perfetta, un lavoro perfetto e una top model come compagna, ma in un giorno qualunque alla sua porta si presenta Mia Monroe. Sono passati 15 anni dall'ultima volta che l'ha vista, e quella promessa ormai dimenticata riaffiora dai ricordi di Collins, mandando un piccolo scossone alla sua vita, mescolando carte e sentimenti che pensava cancellati. 

«La mia vita è complicata. Non è facile come quando eravamo piccoli. Non basta incrociare i mignoli e vivere per sempre felici e contenti».

È un romanzo che si legge velocemente sia per la lunghezza che per la storia in sé. Ritroviamo tra le pagine tutti i fratelli Drake, ma è Collins il protagonista indiscusso.
Quando Mia si presenta alla porta di Collins, a primo impatto non la riconosce subito, ma quegli occhi non potrà mai dimenticarli, la sua migliore amica è tornata!
Mia torna in California perché in Connecticut ha perso il lavoro, ha bisogno di pulire la sua persona dalla grave ingiustizia che ha subito, e l'unico che può aiutarla è Collins

"Mi hai salvata. Mi hai sempre salvata"

Col tempo i sentimenti possono sbiadire fino a sparire completamente, oppure rafforzarsi ed essere molto più forti di prima pronti a uscire allo scoperto al più piccolo scossone...

Mi è piaciuto tantissimo Collins, è un uomo leale, il forte legame che ha con i suoi fratelli, la forza di volontà di tirarsi indietro davanti a una bellissima donna che farebbe di tutto per lui, sincero...

"Negli ultimi anni ho trascurato il lato emotivo della mia vita, tutta la mia attenzione era concentrata sugli affari, e sì, ho soddisfatto i miei bisogni con una donna calda e disponibile a condividere il mio letto"

Mia inizialmente non mi è tanto piaciuta, insomma piomba dal Connecticut a sconvolgere la vita di Collins, dando per scontato che lui l'avrebbe accolta e aiutata, non pensando minimamente che il suo gesto impulsivo avrebbe potuto dare non pochi problemi. Non mi è piaciuta per niente questa sua convinzione di arrivare cosi e sconvolgere gli equilibri... insomma mi sapeva un tantino di parto, vado e me lo prendo... Ma noi donne sappiamo come siamo impulsive e venali davanti all'amore, facciamo di tutto, anche soffrire se il nostro sentimento potrebbe non esser ricambiato.

"Non c’è da stupirsi se, avendo perso il lavoro e non sapendo a chi altro rivolgermi, sia corsa da lui. Perché se c’era qualcuno che poteva rimettere in sesto la mia vita disastrosa, quello era lui. È giusto aspettarmi che interrompa tutto per venirmi a salvare dal mio destino patetico? La risposta è talmente ovvia. No cavolo"

Adesso tocca a voi leggere questo quarto volume della serie, la cui scrittura fluida e scorrevole e con i pov alternati di Mia e Collins ti incuriosiscono. 
Parlando personalmente ho trovato questo romanzo più sdolcinato, con meno emozioni, non lo metterei nei libri da escludere, questo no, ma neanche nelle letture indimenticabili, carino sì, ideale per passare qualche ora di relax.
Mi è dispiaciuto tantissimo trovare non pochi refusi, errori di trascrizione, spero tanto che i collaboratori della Newton la prossima volta facciano più attenzione

Aurelia
LCDL


Compra con un click

Nessun commento:

Posta un commento