venerdì 29 settembre 2017

Recensione: Lady O di Charlotte Lays



Oggi abbiamo il piacere di ospitare di nuovo Lady O di Charlotte Lays che, stavolta, esce in una nuova edizione della casa editrice Harper Collins, il 28 settembre in cartaceo e a ottobre online.


TITOLO: Lady O
AUTORE: Charlotte Lays
EDITORE: Harpere Collins
PAGINE: 325
GENERE: contemporary romance
Prezzo ebook:  €4.99 e cartaceo: € 6,99

Sinossi: 
Lady O, dove O sta per Orgasm, firma sul NY Times una rubrica ironica e assolutamente pungente su sesso e problemi sentimentali. Olyvia Cardoso, la scrittrice che si nasconde dietro lo pseudonimo, è invece una giovane donna fragile e con un difficile passato, fatto di vessazioni in collegio, di disturbi alimentari e di una madre crudele. Per fortuna al suo fianco ha le sue sei migliori amiche, che rappresentano per lei la famiglia, visto che su quella vera non ha mai potuto contare.
Un giorno, una serie di sfortunati eventi, la portano a incappare in Gerard Gordon, un luminare di neurochirurgia ma anche una delle cause della sua sofferenza negli anni dell'adolescenza. L'affascinante medico sembra pentito, ma ciò che Liv ha vissuto è troppo per poterlo dimenticare. Tuttavia, gli incontri con Gerard si fanno più frequenti, e in lei qualcosa cambia. A partire dal nuovo taglio di capelli.
L'attrazione verso Gerard la fa sentire estremamente vulnerabile, ma allo stesso tempo la catapulta dentro emozioni che credeva esistessero solo tra le pagine dei libri.
Il passato, però, si frappone di nuovo tra loro e l'emergere di nuovi segreti sembra voler minare ancora una volta la loro relazione, finché un colpo di scena darà un tale scossone alle vite di entrambi che ogni cosa troverà all'improvviso il proprio posto. A cominciare dalla passione e dall'amore.

"UNA CAREZZA SUL CUORE E UN BRIVIDO SULLA PELLE" - Harem's Book

Recensione:

- dove sei stato finora? 
In molti posti e in nessuno visto che non eri con me.

Abbiamo avuto il piacere di leggere Lady O appena è uscito in self mesi fa, è stata una lettura emozionante e incredibile. Uno di quei romanzi che ti lascia il segno una volta chiuso, uno di quelli a cui a occhi chiusi dai l’indimenticabile… e non ce ne siamo accorte solo noi, ma anche l’Harper Collins che ha deciso di ripubblicarlo, per l’occasione postiamo sul blog la nostra recensione.
Vediamo un po' chi è questa Lady O… “O” sta per orgasmi, “Lady” sta per Jane Auten... e fin da qui abbiamo già un ottimo esordio! LadyO non è altro che lo pseudonimo di una scrittrice di successo, il suo vero nome è Olvya Cardoso, una tra le più famose dell'Upper East Side, una donna impenetrabile, irriverente, ironica, sensuale ma anche molto dolce che nella realtà lavora per un giornale ed è sempre in lotta con se stessa.
Olyvia Cardoso ci viene mostrata con tutte le sue insicurezze dovute ad anni di vessazioni da parte della madre e dal passato di bullismo subito da adolescente. È il suo passato che la spinge a scrivere sotto lo pseudonimo di LadyO. Durante il romanzo assisteremo a un lungo percorso di crescita, da pulcino spaventato e straziato nell'anima a donna sicura e pronta a mettersi in gioco come una vera guerriera.
Liv nei suoi romanzi riversa tutti i suoi sogni, mentre il suo alter ego nella rubrica riesce a essere una vera tigre con il suo sarcasmo affilato a volte un pizzico avvelenato; le lettere che riceve e a cui risponde la nostra LadyO sono una della genialità di questa storia perché ci sarà da ridere per tutto il libro.
Olyvia approda a New York con le sue sei amiche e “sorelle”, un'amicizia nata in un collegio in Svizzera, dove si sono strette e "unite come maglie di una catena d'acciaio indissolubile", sono delle vere amazzoni dei giorni nostri, loro sono la famiglia e non per legami di sangue ma per scelta. Loro sette rappresentano i sette vizi capitali, le sette meraviglie del mondo, sono sette donne e non solo amiche perché il successo e il dolore di una è di tutte, loro sono le Cosmopolitan Girls!
I personaggi che ci sono piaciuti sono davvero tanti, è impossibile non menzionare il padre di Olyvia perchè il loro amore è dei più teneri. Un’altra parte molto bella è quella dei ricordi sulla nonna russa da parte di madre che è stata un pilastro per Liv anche se per pochi anni.
Dove non arriva l'amicizia a risolvere i problemi, arriva l'amore, è compare Gerard, un neurochirurgo dagli occhi blu color zaffiro, bellissimo, dal piglio d'acciaio nel suo lavoro, che ritorna dal passato nella vita di Liv come un uragano. Olyvia non ha dimenticato, nonostante Gerard dimostri da subito un forte interesse nei suoi confronti… lei ricorda tutto e sente una forte e folle attrazioni per lui.
L’autrice ha reso merito al libro che per eccellenza è definito un capolavoro “Il cavaliere d'inverno” di Paullina Simons; ponendosi tre domande: " vuoi sapere chi sei?", " in cosa credi? ", "che cosa ami?".
In questo libro troverete i pezzi più belli del cavaliere d'inverno che messi lì strategicamente vi daranno i brividi e perché no scendere qualche lacrimuccia. Lady O si può considerare un omaggio a Paullima Simons e alla sua meravigliosa trilogia.
Con tanta pazienza, e una quantità infinita di forza di volontà, Olyvia riesce a raggiungere i risultati che si era prefissata… non vi diciamo altro per non svelare altro di questo favoloso romanzo. Vi diremo solo che l'autrice riesce a farlo vincere questo amore, con mille cicatrici interne ed esterne, con confessioni che aprono il cuore e la mente...

"TIENI A ME, NON AVERE PAURA" Eppure le paure restano lì, perché nella vita reale non scompaiono per magia.

Un romanzo che ci ha tenute avvinte, ci ha stupito, fatto riflettere, sorridere, un libro che esce fuori dai soliti schemi ed è stata bravissima l’autrice a intessere una trama così ricca, intricata e avvincente.
Per quanto ci riguarda per dire che un libro è bellissimo o indimenticabile deve avere delle caratteristiche essenziali: i personaggi devono essere profondi, il loro lato psicologico netto e delineato ma soprattutto veritiero. La storia deve essere originale e intrigante in modo tale da farci abbandonare il kindle solo per le necessità della vita reale.
Nel libro LadyO abbiamo trovato tutti questi presupposti, oltre genialità, ironia e sarcasmo al vetriolo, dolore e sofferenza, invidia, cattiveria, amore con la A maiuscola, amicizia, dolcezza e tenerezza da sciogliersi, in più un colpo di scena e pathos.

Forse non riuscirai mai a scrivere di un amore così grande, 
ma solo perché quando le cose si vivono non ce ne rendiamo conto.

Vi abbiamo intrigato abbastanza... No? Non possiamo mica dirvi tutto, il resto dovete scoprirlo da voi.
Ora abbiamo solo un appunto per Charlotte Lays e per la Harper Collins: Sbrigati a finire il prossimo libro della serie e voi della CE sbrigatevi a pubblicare così che noi possiamo tornare a ridere e sognare.
È a tutti gli effetti un indimenticabile.
Complimenti all’autrice e un grande in bocca al lupo per questa nuova avventura!

Chicca e Virgi
LCDL

Indimenticabile

Nessun commento:

Posta un commento