mercoledì 16 agosto 2017

Recensione: Io lo chiamo amore di Fabiola D'Amico

Carissime, oggi Fra vi parla del II volume della serie Cupido Agency. Venite con noi a scoprire cosa combinerà il fascinoso Ethan protagonista di Io lo chiamo amore di Fabiola D'Amico edito da Newton Compton.


Titolo: Io lo chiamo amore
Autore: Fabiola D'Amico
Editore: Newton Compton Editori
Costo: 2,99
Pagina: 304
Genere: Rosa 
Uscita: 16/08/17


Trama:
Dall’autrice del bestseller Un giorno da favola

Ethan Feldman è un impresario discografico, è sempre attorniato da donne bellissime e non può fare a meno di… portarsele a letto. Il giorno dopo però se ne tiene ben distante perché le considera capricciose, viziate e di umore ballerino. Patty Mc Oween, la sorella del più caro amico di Ethan, fa l’architetto e da un po’ di tempo lo detesta. Perché? Cos'è cambiato tra di loro? Ethan decide di svelare il mistero e cade così nella rete che Ale Miller, proprietaria della Cupido Agency, ha tessuto per lui, una rete fatta di equivoche tentazioni ed erotiche provocazioni...

Chi è Fabiola d'Amico?
è cresciuta ad Aspra, in provincia di Palermo, e vive a Bagheria. Il lavoro occupa gran parte del suo tempo ma appena può s’immerge nella lettura o nella scrittura. Con la Newton Compton ha pubblicato il suo primo romanzo, Un giorno da favola, Un matrimonio da favola e Amore per tre.

Recensione:
Sono veramente onorata di poter fare questa recensione, un pò di tempo fa ho ricevuto l'inaspettata notizia dell'imminente e fulmineo arrivo del secondo capitolo della Cupido Agency, lo ammetto ho urlato di contentezza e fatto un balletto perché stava arrivando Ethan e tornava tutta la banda al completo. Questo è un romanzo a cui sono particolarmente legata, uno dei miei primi self letti nella mia "carriera" da lettrice; nella versione self si chiamava Un uomo da amare, Fabiola mi aveva completamente fatto innamorare di lui e di tutti i personaggi, fin dall'inizio ho creduto in lei e in tutta questa matta famiglia del cuore. Sono contentissima che la Newton, contrariamente al solito, abbia programmato così inaspettatamente il secondo capitolo a breve distanza dal primo libro, devo anche fare i miei complimenti alla suddetta casa editrice per il titolo super azzeccato e la cover molto bella anche se...( grafico della n.c. ti svelo un segreto... sì, pss lo dico a te, Ethan è biondo (anche se già siamo sulla buona strada, lol).
Il romanzo è scritto in terza persona con doppio pov, scritto così fluidamente che assolutamente non si rimpiange la narrazione in prima persona, risulta corale perché i personaggi sono tanti e tutti importanti anche se sarete indubbiamente catturati da Ethan e Patty.

Patty è un architetto, mamma single di un adorabile quanto terremotino bimbo di due anni J.J, lei è la sorella di Killian indiscusso protagonista del primo capitolo Amore per tre, è una donna forte quanto sensuale, anche se è passatemi il termine un maschio mancato ama il baseball, il football, rifugge dagli artefici notoriamente femminili, è sarcastica e pungente, e odia l'uomo che tutte amano: Ethan Feldman.

Ethan Feldman era un uomo infimo. 
Per lui le donne erano come le sigarette.

Ethan Feldman è il miglior amico di Killian, nonché suo collega e capo, ultimo di sette figli e unico maschio, è stato leggermente traumatizzato dalle sue sorelle, è ciò che io chiamo un abile inciampatore di vagine, per lui l'amore non esiste, le donne hanno tutte lo scopo con sotterfugi e artifici di ingabbiare un povero uomo, lui è sicuro di poter resistere a tutte, anche perché accontentarsi di mangiare pizza ogni giorno della propria vita se si può bacchettare ogni giorno con un cibo diverso? Un pasticcino, un bignè, un piatto di pasta ecc.. 

Le sue argomentazioni non nascevano da una delusione, quanto da un esame statistico della situazione. Aveva assistito all’organizzazione di piani malefici per attirare nelle loro reti inconsapevoli ragazzini, alcuni dei quali erano ancora i suoi cognati. No, davvero, lui in quella trappola infernale non ci voleva proprio cadere.

Ma, che cosa succede se Cupido a San Valentino scocca la sua freccia? Se lo scapolo d'oro improvvisamente apre gli occhi e si rende conto che lo zircone che ha sempre avuto sotto agli occhi è in realtà un diamante? Che tutte le certezze vacillano. Che una donna gli resiste, e lo tenta inconsapevolmente respingendolo, che nonostante sia poco femminile negli atteggiamenti è sensualissima, che lo fa impazzire cambiando ogni giorno un profumo diverso, che Aquila... sì, stiamo parlando proprio dell'amichetto del piano inferiore, si sveglia solo per quest'unica donna che lo fa impazzire. 

Si riscosse e cercò di non pensare al suo alter ego, che dai tempi del liceo aveva soprannominato Aquila, e che adesso faceva tendere i pantaloni del vestito grigio di Versace.

Ecco signori e signore ne vedrete delle belle, il libro vi sembrerà a metà fra una partita di tennis e un film commedia, vi terrà incollati fino alla fine con segreti, battute, frecciatine al vetriolo, bambini adorabili, gag, e anche se presi con delicatezza anche temi molto importanti: come l'abbandono , il successo è ciò che comporta,il dolore delle ferite interiori, il peso che comportano i segreti e vi farà riflettere sulle bugie, che a volte possono essere necessarie in certi contesti. 
Il libro nei pov di Ethan è molto convincente come uomo, quasi non si riesce a credere che a "muoverlo e ad averlo creato" sia una donna, colpisce ti fa innamorare di lui quasi fosse reale, anche se a tratti vorresti veramente sbattergli la capoccia contro il muro per fargli entrare il giudizio in testa. 
Avrete notato che sono infatuata di questo libro, in amore non ci sono vinti o vincitori ma a vincere è l'amore stesso, venite anche voi a farvi conquistare da tutta questa banda di matti e a capire perché Patty odia Ethan... Ma sarà proprio così? L'odio alla fine è l'altra medaglia dell'amore... 
Imploro la Newton di non farci aspettare molto per poter leggere la storia di miss Cupido alias Ale Miller, che ha tantissimo da raccontare. 
Complimenti Fabiola!


Fra
LCDL

Compra con click

Nessun commento:

Posta un commento