lunedì 31 luglio 2017

Recensione: Qualcuno di speciale (Someone to love Series Vol. 1) di Addison Moore

Cercatrici bentornate, vi parlo di Qualcuno di speciale (Someone to love Series Vol. 1) di Addison Moore, uscito in formato digitale qualche mese fa e in  uscita formato Cartaceo il 03/08/17.
Venite con me per conoscere Kendall e il super sexy e il più che attraente Cruise.

Titolo: Qualcuno di speciale
Autore: Addison More
Editore: Newton Compton
Pagine: 384
Costo eBook: 4,99 Cartaceo: 5,99
Genere:
 New Adult 

Trama:
Someone to love Series
Può un semplice gioco trasformarsi in una folle avventura d’amore?

Kendall Jordan ha vent’anni e si è trasferita dall’altra parte del Paese per frequentare la Garrison University. L’ultima cosa che cerca è una notte di solo sesso. Sfortunatamente questo è tutto ciò che ha da offrire il magnifico Cruise Elton, un tipico playboy. Kendall ha capito da tempo che l’amore è un’illusione, e Cruise non può che essere d’accordo, ma nel profondo vorrebbe che lui fosse solo suo. Escogita allora un piano per conquistarlo definitivamente: gli propone di insegnarle tutti i trucchi per diventare la ragazza più popolare dell’università. Quando però iniziano ad affiorare dei sentimenti reali, il gioco si fa più complicato. Kendall e Cruise si ritroveranno a mettere in dubbio tutto ciò che credevano di sapere sull’amore. 

«Ho ripensato alla mia storia di qualche anno fa con un ragazzo che mi ha fatto impazzire.»

«È così dolce e tenera questa avventura d’amore, che viene voglia di viverla davvero.»

Recensione:
Oddio, cosa non farei perché quel qualcuno fosse lui. In un mondo perfetto, lui non sarebbe un dongiovanni, e io non farei finta di essere un’apprendista zoccola... perché sarei una che vuole solo Cruise.

La mia recensione di oggi riguarda un genere di romanzo che amo particolarmente il New Adult, anche se stavolta il libro non mi ha convinta del tutto.
La storia viene  raccontata dal pov di entrambi i protagonisti ed è ambientata  alla Garrison University, nel Massachusetts  dove la nostra coppia di protagonisti, Kendall e Cruise,  appena si incontrano come nelle migliori favole, subiscono il fatale colpo di fulmine. Ma essendo una favola moderna i due all'inizio non vogliono dare il nome di Amore a questo sentimento, preferendo definirlo una fortissima attrazione sessuale. 

Cerco di farlo sembrare come una cosa qualunque, ma la verità è che mi sento debole, ho la nausea, e le vertigini al pensiero di tenergli la mano. Mi sento elettrizzata– come se fossi veramente strafatta ma di una sostanza che è molto più potente di qualunque altro stupefacente che si conosca.

Cruise è il nostro principe azzurro, che come sport sia all'aria aperta che non, si ripassa sistematicamente tutto ciò che si muove, basta che sia di sesso femminile. 
Kendall, la nostra principessa, di contro invece ne rispecchia tutti canoni, cioè quello d'essere pura e vergine. Questo solo finché non posa il suo sguardo sul nostro Cruise, dotato di una bellezza sconvolgente, e ancor più super dotato, di qualcosa di sconvolgente, che si trova al di sotto della cintura dei suoi pantaloni. Non esagero, il "suo palo del telefono" e una leggenda che passa di bocca in bocca fra le studentesse del college, e non solo in senso figurato ;). 
Ritornando a Kendall che rimasta letteralmente fulminata appena posato il suo sguardo su Cruise, viene scossa da un terremoto di ormoni di cui non ne conosceva neanche l'esistenza oltre che convinta sino ad allora di esserne sprovvista.
Quindi quasi immediatamente idea un piano per attirarlo a sé con qualsiasi mezzo, arrivando a chiedere a Cruise di volerlo come tutor sessuale per diventare la "zoccola ops, una femme fatale" del campus, in poche parole essere come lui ma in veste di donna.
Cruise accetta, ma da subito ha qualche scrupolo, sente che lei non è quel genere di ragazza. Infatti andando avanti nella lettura si scopre che il principe azzurro è sbiadito solo apparentemente perché nell'animo e nel cuore è di un azzurro abbagliante, Cruise si svelerà davanti ai nostri occhi un personaggio dolcissimo e tenero, che quando si innamora lo fa con tutto se stesso, devo dire che l'ho adorato.

È Cruise la vera magia che fa scintille. Si è incuneato in quel luogo segreto nel profondo del mio cuore che un tempo negavo esistesse. Ha aderito al mio cuore, alla mia anima, alle mie ossa e mi ha compenetrata perfettamente.

Insomma la nostra principessa avrà il solito gran c**o di sempre ;D
Ma naturalmente non possono mancare nella nostra storia, qualche frammento di BDSM in chiave nettamente ironica, la strega cattiva e anche un po' psicopatica, la matrigna alquanto fuori testa oltre che cacciatrice di dote, la sorellastra se non proprio stronza vi dirò che ci arriva vicino; un re ricchissimo praticamente assente, oltre che fisicamente anche economicamente nei confronti del figlio, perché fagocitato dal rimorso e dal rimpianto di non aver avuto le palle e combattere per l'amore della sua vita, ciò gli impedisce di mettere le mani nel portafoglio e aiutare il nostro principe privo di mezzi, boh...  Ci saranno momenti di paura o meglio di sgomento, per l'improvviso viaggio intrapreso da una cicogna, che quasi subito si scopre non ha mai lasciato il nido e quindi spiccato il volo.
Ho trovato tutto un po' surreale,si ha l'impressione che tutto succeda molto velocemente e allo stesso tempo lentamente, nonostante tutto vi assicuro che è una storia davvero carina che si legge molto velocemente e con piacere, l'autrice ha un'ironia molto spiccata che si coglie soprattutto nei pensieri di Kenny come la chiama affettuosamente Cruise. Vi dirò che mi ha fatto ridere più e più volte e questo ha in qualche modo salvato il libro facendo passare tutto il resto in secondo piano. Vi confesso di essere curiosa e di voler leggere altro di questa autrice, possibilmente  il secondo libro della serie per poter capire se acquisendo esperienza man mano che scrive il suo stile si sia raffinato o meno così da regalarci qualcosa di più originale e più mirato.

Voglio chiarire il fatto che la cover di questo libro è la stessa usata per un altro libro pubblicato tempo fa ora sostituita con un altra copertina, questo può aver generato un pò di confusione facendo scambiare un libro per un altro o anche peggio pensare che sia  lo stesso libro pubblicato precedentemente.

Non mi resta che augurarvi buona lettura, alla prossima!

Virgy
LCDL
Compra comn click

Recensione: Gli avvertimenti delle stelle di R. Vera

Carissime lettrici oggi vi parliamo di un nuovo  romance contemporaneo: Gli avvertimenti delle stelle di R. Vera. Vediamo di cosa parla questo romanzo.

Titolo: Gli avvertimenti delle stelle
Autore: R. Vera
Editore: Self Publishing
Genere: Romance Contemporaneo
Pagine: 327
Costo: 0,99 Cartaceo: 11,00
Gratis in abbonamento K.U.

Trama: 
Leah non crede negli oroscopi, mentre sua madre non inizia la giornata senza leggerne uno.
Ma l’astrologa Aurora ha ragione: Leah riceverà un regalo dal destino.
Un regalo di nome Blaze che, nonostante i vari tentativi, non riuscirà a restituire al mittente.
Caparbia e indipendente lei, a volte addirittura irragionevole.
Dolce e determinato lui, spesso un santo.
Come si potranno armonizzare due caratteri così diversi?
Accompagnati dalla famiglia, dagli amici e dalle stelle, Leah e Blaze realizzeranno il progetto più grande della loro vita.

Recensione
Romance che più romance non si può, è talmente romantico che quando ho concluso la sua lettura l’ho annoverato tra il rosa fucsia più fucsia che si possa immaginare. Non per questo dico che non sia un romanzo grazioso. Ma mi sono ritrovata catapultata in una dimensione e in un’idea dove il romanticismo era davvero fatto di occhi a cuoricino, ed occhiali rosa shocking da indossare quando esci a fare una passeggiata al parco col barboncino, tosato ad arte anch’esso con fiocchetti rosa tra i ciuffi di pelo.
Insomma è l’ideale di una bella storia tra due adulti. Appunto ideale, perché sappiamo tutte come vanno certe cose tra le coppie… Alle volte tutto l’amore del mondo non basta per colmare l’arrabbiatura più cocente che scaturisce il tuo uomo quando decide che hai un “problema” per ogni soluzione! Facendoti sentire come se quel giorno, appena sveglia, per effetto della luna in Giove con Nettuno in opposizione e Marte in influenza con Venere, avessi deciso che era il giorno buono per trasmutare il proverbiale pelo di cane (del barboncino) in una trave che colpisce il tuo delicatissimo mignolo (tra tutto con la pedicure appena finita) del piede. 
Insomma cercando di non tergiversare troppo, posso affermare che questa storia, è quella che si potrebbe classificare come la classica, ma non per questo sciocca o banale, storia d’amore tra due individui che si piacciono. Certo magari Leah poteva esser dipinta meno leonessa a sprazzi prepotente, però la ragazza tutto sommato è diciamo lo stereotipo della donna moderna. Lui, tale Blaze, (non sapevo neppure che esistesse un nome così strano) è l’uomo-bono per eccellenza, per carità non viene descritto nei minimi dettagli, certo non ha nulla a che fare con David Gandy, però diciamo ha il suo perché d’esistere, grazie anche alla mascolinità che comunque l’autrice è riuscita a far venir fuori, soprattutto agli occhi della nostra beniamina. 
Ha una santa, santissima, pazienza nel corteggiare e tenersi la donna su cui ha messo gli occhi, in modo quasi idilliaco; e diciamocela tutta, al giorno d’oggi non esiste quasi più! Assolutamente! Categoricamente! È decisamente il frutto, dei desideri più diffusi di ogni meravigliosa donna sulla terra, e dello spazio, ovviamente dotata di intelletto, ma che appunto non esiste! Anche perché non è solo pazienza, è carattere, è fermo e deciso nelle sue decisioni, possessivo quanto basta per sentirsi speciali e poi intellettualmente stimolante con un portafoglio degno di nota... Quindi, vedete che ho ragione io che non esiste in natura un essere così?

<<Meraviglia. Sei una meraviglia assoluta.>>
e si tuffò sulla mia bocca socchiusa. Mi stava baciando finalmente. No, sbagliato, mi stava mangiando, assaporando le mie labbra e la mia lingua con golosità esagerata. Ci ritrovammo contro il tavolo e iniziai a ricambiare il bacio con la stessa voracità. 
…Gli feci fare tutto quello che voleva, finalmente aveva capitolato e stavo ricevendo il mio bacio e devo ammettere con soddisfazione che tutta quella attesa ne era valsa la pena….
Cercai con lo sguardo le sue mani e notai che erano saldamente appoggiate al tavolo e non su di me, mentre le mie avevano vagato liberamente. Gli sorrisi felice della mia vittoria perché nemmeno lui era riuscito ad aspettare la fine della serata, quindi sospirò.
<< non sono venuto meno alla mia promessa Leah, se è quello che stai pensando. Avevo detto che non ti avrei baciato fino al nostro appuntamento e ora ci siamo, quindi ho preferito iniziarlo come si deve. Ma se ti tocco, non so quanto potrò trattenermi quindi ora andiamo.>> 

Ovviamente non tutto gira intorno a loro due ma abbiamo anche intrusioni di parenti e amici che rendono il tutto più articolato e ricco. La favolosa impicciona-mamma sempre col suo oroscopo a portata di mano, le amiche bizzarre a giorni alterni, e una sorella esaurita a settimane alterne.
Lo stile leggero e sciolto rende tutto molto piacevole da scoprire pagina dopo pagina, anche se alle volte è prolissa in alcuni aspetti che non mi sembravano necessari. La storia è romantica, lo stile grazioso, è un libro da leggere per rilassarsi sotto l’ombrellone al mare, e lo consiglio a tutte quelle donne che nella vita cercano una storia ideale con un finale ideale. 
Quindi, una buona lettura dolcinosa.

Morgana
LCDL
Compra con un Click

domenica 30 luglio 2017

Recensione: Non so se Odiarti o Amarti di Lidia Ottelli e Corinne Savarese

Carissime oggi vi del nuovo divertente romanzo, scritto a quattro mani da due autrici italiane: Lidia Ottelli e Corinne Savarese, Non so se Odiarti o amarti.

Titolo: Non so se Odiarti o Amarti
Autore: Corinne Savarese e Lidia Ottelli
Editore: Self Publishing
Genere: Contemporary Romance
Pagine: 200 circa
Prezzo Kindle: EUR 2,99 sarà disponibile su KU
Uscita ebook: 30 Luglio 2017
Sinossi:
Il colpo di fulmine esiste veramente?
Alice, la rigorosa dottoressa con una vita già scritta nel destino, ha ormai perso le speranze e quando, dopo una notte di follia, si sveglia accanto a uno spogliarellista vestito da pompiere, il suo castello di carte crolla in un istante. 
Gabriel è tutto quello che una donna potrebbe mai sognare. Bello, affascinante, carismatico, arrogante e… bugiardo!
Se a tutto questo aggiungiamo una location da sogno, amici/nemici in comune, un matrimonio e una sfortunata serie di eventi, per Alice non sarà proprio il Paese delle Meraviglie.
Riuscirà Gabriel a farla cadere nella sua tana, senza che entrambi diano il peggio di loro stessi?

Chi è Corinne Savarese?
Nata e cresciuta a Milano, ha studiato lingue straniere. Lettrice compulsiva, arriva a divorare fino a sette libri a settimana, in inglese o in italiano. Non guarda televisione se non per le serie che segue, esclusivamente in lingua originale. Adora scrivere e lo fa solo di notte, quando il silenzio e il buio le permettono di entrare nel suo mondo di parole di carta e inchiostro. Durante questo unico momento di solitudine e relax prende vita una Corinne che nemmeno i più cari conoscono. Ecco come sono nati "Cara cognata, ti odio!" "Finché suocera non ci separi", “Mr Cupido”, "(Es)Senza di te" e “Una Str…ega sotto l’albero”, questi ultimi due, editi da Rizzoli, e infine “Non so se odiarti o amarti” scritto a quattro mani con la sua amica e collega autrice Lidia Ottelli.

Chi è Lidia Ottelli?
è nata nel 1976 in provincia di Brescia.
È una lettrice compulsiva, ama le serie tv e i manga.
Ha pubblicato alcuni racconti in antologie di piccole case editrici, è ideatrice del blog, gruppo e della pagina Facebook Il Rumore Dei Libri, scrive con altre blogger su riviste online. Ha pubblicato con Newton Compton Odio l’amore, ma forse no,Fino all’ultimo battito e Emma in Love e infine “Non so se odiarti o amarti” scritto a quattro mani con la sua amica e collega autrice Corinne Savarese.

Recensione: 
Non è facile per me raccontarvi di questo romanzo e, se vi state chiedendo il motivo, è assai semplice: ho cominciato a ridere da quando l'ho aperto e non ho più smesso fino a quando non sono arrivata alla parola fine. Ci sono arrivata pure troppo velocemente e vi garantisco che avrei voluto continuare a ridere con Gabriel e Alice per altre mille pagine. Quando succede così mi sembra ci sia ben poco da aggiungere per spiegarvi perchè un romanzo mi sia piaciuto così tanto, ma cercherò di raccontarvi qualcosina in più senza fare spoiler.
Questo è uno di quei romanzi che va iniziato avendo ben in mente che è un testo molto ironico e spassoso, la cornice è fondamentale per inquadrare il genere scanzonato, divertente e su di giri che troverete tra le pagine. La storia d'amore è come una miccia esplosiva che una volta che si innesca si propaga alla velocità della luce, ad alcuni questo potrebbe far storcere il naso ma se restate ancorati alla cornice nulla vi sembrerà strano o esagerato o folle perché una trama veloce, vertiginosa di situazioni e di emozioni esplosive è quello che vi troverete fra le mani.
Le due autrici hanno messo accanto due personaggi che sono praticamente agli antipodi, sono state molto brave ad affidare a ognuno un registro linguistico diverso, che si nota proprio nelle due scritture differenti. La Ottelli in particolare è stata veramente brava a mettersi nei panni di Gabriel, a dargli una voce, un'anima che sembra proprio quella di un uomo. Una penna ironica, scanzonata, a tratti al vetriolo, una penna di pensieri molto fisici e molto indirizzati in un'unica e sola situazione proprio come sono molti maschietti :D. 
Alice è una pediatra perseguitata dalla sfiga nella sua vita privata e professionale, il karma la perseguita lasciandola l'unica single in un gruppo di amiche. In realtà di amiche né ha una sola e tutte le altre sono solo delle stronze che la maltrattano. Ho faticato inizialmente a entrare in empatia con la protagonista femminile che al principio, nonostante la sfiga, è molto ego-sintonizzata su se stessa, troppo saccente e si sente troppo superiore al prossimo. Man mano che scorrono le pagine e ci si avventura nella storia anche lei diventa più umana, più fragile, più facile empatizzare con il suo personaggio un pò troppo scontroso.

... Chissà quante donne mandi a fuoco e poi spegni. Non voglio nemmeno pensarci. Senti, dimmi quanto ti devo che così chiudiamo la faccenda e me ne vado. Quello che è successo ieri notte è un capitolo archiviato che non voglio più riaprire. Mai più! Sono stata chiara?

Dall'altro lato troviamo Gabriel, un uomo che non è altro che un concentrato di qualità che a noi donne fa perdere la testa solo con uno sguardo. E' un Dio praticamente in ogni campo della sua esistenza anche se inutile dirvi che in posizione orizzontale o comunque in una delle mille del kamasutra dà il meglio di sé... lo sa e non si vergognerà assolutamente a dirvelo. Parlarvi di questo personaggio non rende assolutamente giustizia a com'è veramente, niente vi toccherà leggervelo per gustarvi ogni singola sua battuta perché io ho continuato a ridere da sola tutta la notte e ho rischiato di essere internata. Ho il kindle che straripa di sottolineature e trovare qualche frase da postarvi è stata una lotta all'ultima risata... avrei dovuto postare praticamente interi capitoli ma non mi sembrava il caso :D

Mi fermo un istante per guardarla. Sembra un quadro bellissimo fatto di luce e magia, di fiori e cuori, di sentimento e di... ma che cazzo sto dicendo? Gabriel! Stai scopando! Da dove ti escono queste cazzate? 

Ecco questa probabilmente rende bene l'idea di che tipo è il personaggio, uno che è poco propenso alla poesia e all'amore, almeno così si presenta ma quando il destino e Cupido giocano le loro mosse anche un playboy incallito comincia a perdere qualche colpo e non vi dico le risate con Gabriel che cerca di smorzare a tutti i costi il suo ardore con una brillante trovata, o quando travolto dalle emozioni, o forse sarebbe meglio dire da una inaspettata disperazione, assisteremo alla sua sbronza colossale.
Io sono morta già dal ridere quando al telefono con il suo amico diceva una cosa e pensava l'esatto opposto... un grande personaggio!
Non vi dico altro perché mi sembra di aver già detto troppo. Questo è un romanzo adatto per chi cerca una lettura divertente e spassosa da bruciare in una manciata di  ore. Un romanzo che sicuramente saprà regalarvi tante risate tra le battute dei protagonisti e il remare contro del destino che ci mette il suo pesante zampino a mandare in confusione Gabriel e Alice e le situazioni in cui sono invischiati.
In bocca al lupo alle autrici.

Fabiana
LCDL






Compra con un click

venerdì 28 luglio 2017

Cover reveal: Lust di Emma Hart

Carissime siamo liete di presentarvi il nuovo romanzo di Emma Hart, LUST, il secondo volume standalone della serie Vegas Nights.
Vi lasciamo alle informazioni sul libro, se andate in fondo al post, la trama sarà tradotta in Italiano.

We are excited to bring you the sexy cover for LUST, book two in New York Times bestselling author Emma Hart's standalone Vegas Nights Series!

LUST-banner

   

LUST2

New York Times bestselling author, Emma Hart, brings together two polar-opposite single parents in the second book in the sinfully sexy Vegas Nights series.

Detective Adrian Potter had a lot to answer for. I didn’t care that he was tasked with shutting down the city’s most prolific hookers.

I cared that he was stopping me from providing for my daughter.

He didn’t care. Not at all. Until I broke down in the backseat of his car… And he let me go.

Adrian was a single parent, too. He knew how hard I had it. At least, he thought he did. He had a job. He had people who cared. He didn’t know just how lucky he was.

My name is Perrie Fox. I was a whore of the highest value.

Until Detective Adrian Potter.

Until the tattooed, redemption-seeking detective entered my life, looking for his fairytale.

The cop and the hooker.

Happily ever fucking never.

You’ve met one Fox sibling. Now meet the other…

(LUST is book two of the Vegas Nights series. While it is a standalone, the time frame does overlap with scenes in the previous book, SIN. You can, however, read LUST without reading SIN.)

  ADD TO GOODREADS    

Pre-order today!

Amazon US | Amazon UK | Amazon CA | Amazon AU Barnes & Noble | iBooks

LUST-teaser2

  emma By day, New York Times and USA Today bestselling New Adult author Emma Hart dons a cape and calls herself Super Mum to two beautiful little monsters. By night, she drops the cape, pours a glass of whatever she fancies—usually wine—and writes books. Emma is working on Top Secret projects she will share with her followers and fans at every available opportunity. Naturally, all Top Secret projects involve a dashingly hot guy who likes to forget to wear a shirt, a sprinkling (or several) of hold-onto-your-panties hot scenes, and a whole lotta love. She likes to be busy—unless busy involves doing the dishes, but that seems to be when all the ideas come to life.

SIGN UP FOR ALL NEW RELEASE INFO!

   

Trama tradotta: 
Emma Hart, autrice di Bestseller del New York Times, porta sulla scena nel secondo romanzo della serie Vegas Night due genitori single dal carattere opposto l'uno all'altro.
Il Detective Adrian Potter doveva rispondere di molte cose. Non mi importava che dovesse fermare le prostitute più prolifiche della città. Mi importava però che questo mi creasse dei problemi nel mantenere mia figlia.
A lui non importa. Per niente. Fino a quando non mi sono abbattuta come un uragano nel sedile posteriore della sua auto... E mi ha lasciato andare.
Anche Adrian era un genitore single. Sapeva quanto era stato difficile per me. Perlomeno, pensava di saperlo. Lui aveva un lavoro. Aveva persone che gli volevano bene. Non sapeva quanto fosse fortunato.
Il mio nome è Perrie Fox. Ero una prostituta di alto borgo. Prima di conoscere il Detective Adrian Potter.
Fino a quando il detective in cerca di redenzione entrasse nella mia vita, cercando la sua fiaba.

Il poliziotto e la prostituta.
Per sempre felici e contenti.

Letteralmente "Felicemente per sempre fottutamente mai" 


Recensione: The knocked up Plan di Lauren Blakely (English Edition)

Carissime lettrici questa volta parliamo di un romance uscito in America poco tempo fa dalla penna dell'autrice di" Mr O" della serie "Seductive Nights"e molti altri.Avevo letto già alcuni dei suoi successi ma è stato il titolo a catturarmi... anche se il italiano non rende moltissimo vuole dire il piano per mettermi incinta...

Titolo: The knocked up Plan
Autore: Lauren Blakely 
Genere: Rosa
Pagine: 302
Costo eBook: € 2,99 Cartaceo: €. 10,21
Uscita: 23/06/17

Sinossi: 
Ci sono delle parole che nessuno vorrebbe sentirsi dire al primo appuntamento.. Non quelle parole.. queste parole...voglio un bambino...

Questa ragazza ne ha abbastanza dei giochetti e del rincorrersi... Io so cosa voglio e non è il vero amore...Voglio una pagnotta nel forno e non ho problemi a chiedere al mio bellissimo collega di lavoro di occuparsene. Ryder è bellissimo, sagace e generoso ma sopratutto è risaputo che abbia problemi con i legami a lungo termine. Questo lo fa diventare il candidato numero uno per questo ruolo.

Io non mi innamorerò di lui, lui non si innamorerà di me e non c'è pericolo che il bambino ci faccia diventare una famiglia; GIUSTO?! 


Recensione:
Metti due colleghi di lavoro molto attraenti che flirtano spudoratamente, metti che sono due speaker radiofonici che si occupano di relazioni amorose, metti che uno di loro (Nicole) voglia avere un bambino e che trovi l'altro (Ryder) il perfetto candidato in fondo le banche del seme sono così impersonali e almeno qui si sa per certo che il risultato finale sia ottimo... metti un capo (di entrambi) chieda a uno di loro (Ryder) di tornare a parlare di amore nel suo show magari descrivendo come si arriva al cuore dell'amata attraverso degli appuntamenti indimenticabili... metti che si facciamo uno scambio di favori reciproco, ognuno di loro alla fine avrà cio' che realmente vuole più di ogni altra cosa al mondo... metti che ci sia una sola condizione, niente inseminazione artificiale ma il buon vecchio metodo.
Tanto caldo ma poi tanta dolcezza complici anche l'amore per i loro pelosetti, un portachiavi con un girino e il battito del cuore di una nuova vita...

"Ho solo bisogno dell'altra metà dell'impasto dei dolci..."
"Mettiti giù... bene... mani e ginocchia a terra... Vuoi un bambino Nicole?Devi accogliermi fino in fondo perchè così è che lo otterrai..."

Il libro scorre in fretta grazie al doppio punto di vista e ai dialoghi tra i due personaggi e il loro continuo punzecchiarsi. Si parla di tutto l'aspetto della gravidanza dai primissimi giorni fino a tutto ciò che il nostro corpo affronta e dell'apporto emotivo che un partner può e, secondo me, deve dare. Ryder d'altro canto ci risveglia la voglia e necessità di seconde possibilità perchè a volte bisogna solo guardare alle cose con una diversa prospettiva per ottenere tutto quello che si pensava di non poter meritate! Lasciatemi fare un'ultima considerazione io non sono mamma e ne so poco su questo argomento ma se tutto quello che è descritto è vero, signore voi siete donne molto coraggiose.
Buona lettura!

Francy
LCDL

Compra con click

Recensione: Black Rose di Sagara Lux

Ciao Cercatrici, è uscito il primo romanzo della nuova serie di SAGARA LUX, “The darkest night series” intitolato BLACK ROSE.  Per gli amanti del genere è un coinvolgente dark romance che contiene scene di sesso esplicite e tratta contenuti delicati, consigliata la lettura a un pubblico adulto e consapevole.

Qui BLITZ RELEASE  (Valido fino al 31/07/17)

Titolo: Black Rose
Autore: Sagara lux
Editore: Self Publishing
Costo: 2,99€ ebook
Gratis in abbonamento K.U.
Pagine:: 197
Genere: Dark romance

Trama:
Mai desiderare quel che potrebbe distruggerti."
Lilian Leroy non ha mai desiderato di svegliarsi in una stanza non sua, in compagnia di un uomo completamente nudo che non ricorda nemmeno di avere incontrato. Non ha mai desiderato di finire coinvolta nei giochi di potere che legano suo padre a un misterioso uomo venuto dalla Russia.
Ma ha desiderato lui, Sergej.
Dal primo momento in cui lo ha visto.

Sergej non ha mai desiderato nulla per sé. Ha sempre e soltanto eseguito gli ordini, almeno finché non gli è stato chiesto di fare l'unica cosa che non avrebbe mai voluto: distruggere qualcuno.
Distruggere lei.

Tre uomini. Due donne. Una notte.
La più oscura di sempre. Quella che cambierà le loro vite.

* ATTENZIONE *
Il romanzo contiene scene di sesso esplicite e tratta contenuti delicati. Se ne consiglia la lettura a un pubblico adulto e consapevole.


Chi è Sagara Lux?
Sagara Lux crede nelle seconde occasioni, benché la vita non gliene abbia mai concesse.
Non ama parlare di sé, ma ama scrivere e dare a vita a personaggi capaci di colpire stomaco e cuore insieme.

Recensione:
Io non sono propriamente una patita dei dark romance, circa due anni fa, quando il fenomeno iniziava a colpire il panorama italiano e ad ammaliare molte lettrici, incuriosita ho letto il libro di un autrice semisconosciuta che iniziava a far parlare di sé per il suo approccio psicologico e moderatamente violento, una self esordiente, che tanto esordiente non era, visto che era già da un po' amata e seguita su efp.
Da allora seguo Sagara lux e l'ho spesso consigliata alle amiche o a chi vuole approcciarsi al dark, dal suo primo romanzo Di carne e di piombo; si era proprio lei quell'autrice che mi aveva colpito per lo stile e per il lato psicologicamente coerente che difficilmente si trova in questo tipo di romanzi, anche se per me la rivelazione della sua bravura e l'opera con cui mi ha ammaliato di più è stato Inganno.
Spesso ci si chiede cosa attrae il lettore a leggere il dark, ovviamente non posso parlare per gli altri, ma nel mio caso incuriosita dal fenomeno mi sono approcciata al fenomeno, poi è stato un pò come quando vedi che starà per succedere un deragliamento ma non riesci a distogliere gli occhi dal treno, anche se sai succederà qualcosa di brutto, i tuoi occhi non si riescono a scollarsi. Vedere il lato oscuro, e cercare di capire il perché certi uomini diventano "l'uomo nero" o se sono sempre stati così, sadici, cattivi spesso inumani se per loro ci sarà mai redenzione e se l'amore può avere la capacità se non di cambiarli magari migliorarli. Ho scritto uomini perché devo dire che a oggi ancora non mi è capitato di leggere un dark il cui personaggio oscuro e discutibile fosse una donna, anche se mi intriga il pensiero perché la donna dovrebbe compensare la forza fisica che distingue l'uomo con il potere e l'arguzia.
È per me un onore e un gran fattore C la possibilità di leggere Black Rose in anteprima per voi.
Lilian Leroy è una donna riservata dolce e ama profondamente suo padre e sua sorella Abby, figlia di un personaggio politicamente e finanziariamente importante sul panorama inglese, nonostante la ricchezza familiare e contrariamente alla volontà del padre lavora, un lavoro di cui è soddisfatta e felice traduce romanzi dal russo all'inglese.
Sergey è la guardia del corpo di un personaggio importante russo detto lo squalo, e grazie al suo lavoro, soggiorna nel palazzo dei Leroy. È un uomo conturbante che sprigiona testosterone e pericolo dai pori della pelle, non ha una bellezza fine, la sua pelle è ornata da inquietanti tatuaggi e numerose cicatrici.
Il romanzo ha un filo thriller che contraddistingue lo stile di Sagara, la strada dei due protagonisti è destinata a unirsi e questo porterà a eventi inevitabili, la storia che li legherà in maniera indissolubile sarà lunga e impervia, il bene, il male e il fato.
Sergej è un personaggio che mi ha colpito molto, è di una devozione pazzesca, un uomo d'acciaio anche se mostra incrinature nella sua corazza.

Non era una donna. 
Era una maledizione. 
E non sarebbe mai stata mia; 
non nel senso in cui avrei voluto.

Lillian mi ha conquistato all'apparenza fragile e comune, nasconde dentro se tenacia coraggio e una grandissima forza d'animo, ama profondamente in tutto il suo essere il suo lavoro, la sua famiglia, quando si dona è per sempre. Per tutto il romanzo mi ha stupito il suo essere ben ancorata alla realtà e il suo continuare ad ama nonostante noti e sappia che non tutto ciò che luccica è oro.
Questa lettura mi ha catturata nelle sue spire, è un romanzo che si rivela lentamente, denso di misteri, segreti, oscure emozioni non riuscivo a scrollarmi e l'ho letteralmente bevuto in un paio d'ore. La scrittura di Sagara, ancora una volta, non mi ha delusa, psicologicamente coerente, mi ha angosciata, fatto tremare, fortemente hot ma pur essendo esplicita non risulta essere un porno d'infima categoria, anzi ti cattura per come è descritto anche se ovviamente essendo un dark nasconde in esso episodi non adatti ai più sensibili, è rivolto a un pubblico che sa a cosa va incontro ed è consapevole di trovare il lato oscuro dell'umanità a volte violento e scene molto bollenti.
Ora non posso raccontarvi di più perché finirei per fare spoiler e non sarebbe giusto togliervi il gusto della lettura, che densa di colpi di scena va veramente assaporata, ma posso dirvi quali sono i temi che il libro affronta in un susseguirsi di azioni che vi terrà incollati fino all'ultima pagina: l'oscurità umana, il potere e la devozione che questo suscita, come l'amore può cambiare, rendere ciechi, rafforzare o distruggere. 

Una notte trascorsa in compagnia di un uomo normale non era altro che una notte, mentre una notte trascorsa in compagnia di Sergej… Quella cambiava ogni cosa e ti condannava per sempre.

La narrazione si sussegue in un crescendo di situazioni mentre i due Pov si alternano, facendoci scoprire un pezzo in più mentre via via la matassa si ingarbuglia.
Il libro conclude per il momento questo capitolo, pur lasciando sospesi tantissimi scenari che si rivelano in Black Rose, questo è un titolo che trovo veramente molto azzeccato e di vitale importanza, spero che Sagara ci allieti con il secondo capitolo in tempi brevi perché finisce lasciandoci molti dubbi e una curiosità immensa che ti spinge quasi a stalkerare l'autrice!
Fatevi conquistare dalle spire di Black Rose, non ve ne pentirete!


Fra
LCDL


Recensione:
Iskusheniye”, tentazione...
Le tentazioni erano fatte per essere assecondate.
Più cercavi di tenerle distanti, più il desiderio si faceva pressante.
Più cercavi di controllarle, più ti sentivi folle.

Un corpo massiccio, reso ancora più cupo e spaventoso dai tatuaggi che lo ricoprono, è seduto nel letto accanto a Lilian Leroy nella sua casa di Londra. I suoi occhi che la scrutano dicono solo una cosa: “fuggi da me, fuggi prima che sia io a prenderti...” Chi è quell'uomo? Perché sono completamente nudi?
La paura pervade il cuore di Lilian e nonostante il suo corpo riconosca quello dell’uomo sconosciuto, non ricorda nulla della notte trascorsa insieme e il gelo e l'apprensione la fanno fuggire nella sua camera.
Sebastian Leroy è suo padre, proprietario di un impero con un discreto peso a livello politico, quando lei si presenta davanti a lui, lo troverà in compagnia di due uomini: uno è Dmitry, biondo, ben vestito, sguardo gelido e nonostante sia russo, il suo inglese è perfetto con un lessico ricercato e forbito, senza alcuna traccia della sua cadenza. L’altro è Sergej, l'uomo che era in sua compagnia al risveglio.
Non è consuetudine per il padre di Lily ospitare persone poco raccomandabili, ma la sua convinzione è che può controllare soltanto quelli che ha vicino. Loschi affari hanno fatto incontrare Leroy, Dmitry e Sergej, ma Lily è ben lontana dal conoscere la verità della loro permanenza. A differenza della sorella maggiore Abbie, che si occupa delle finanze di famiglia ed è sempre in viaggio, Lily è una traduttrice di romanzi russi e per oltre la metà della sua vita ha desiderato essere invisibile. Ha chiuso il suo cuore all'amore, guardando le persone in maniera oggettiva e disincantata. Ma adesso si trova dal lato opposto della medaglia, Abbie è lontana e lei deve tenere occupati questi uomini, arrivati dalla Russia, che scatenano in lei rabbia e apprensione, perché la fanno sentire continuamente spiata. Lily sente un'attrazione primordiale per quell’uomo che ha trovato al suo risveglio nudo accanto a sé.

Nessun uomo mi aveva mai guardato in quel modo, come se avesse voluto avventarsi su di me.
Spogliarmi.
Toccarmi.
E consumarmi fino a distruggermi.
Non si giocava con chi aveva una rosa nera tatuata sul corpo.

La tentazione è il peggiore dei peccati per Sergej e questo uomo glaciale e pericoloso, il cui inchiostro inciso sulla pelle racconta il suo profilo di morte e distruzione, non riesce a frenare il desiderio di Lily. L’attrazione tra i due è come un fuoco che brucia, ed esplode in un impeto di desiderio primordiale come i corpi che prendono il proprio possesso, procurandosi un piacere feroce e spietato. Sergej è un'anima nera che nasconde un passato oscuro, e trovarsi di fronte una donna come Lily, con un carattere forte da sfidarlo, fa incrinare la sua maschera di gelo, diventando il suo punto debole.
Solo a lettura inoltrata scoprirete le mosse sulla scacchiera e i vari intrecci della trama, ma non otterrete le risposte che cercate, perché nulla viene svelato in questo primo volume, se non i legami e gli avvenimenti dei protagonisti avvolti da un velo di mistero e di suspense che accompagna da sempre lo stile intenso e pulito di Sagara Lux.
Sono una fan di questa autrice, mi conquistò già con il suo primo romanzo della Broken Soul serie, “Di carne e di piombo”, la mia prima lettura del genere dark romance. Grazie anche all'intervista rilasciata dall’autrice nel nostro gruppo “Le Cercatrici di Libri” con cui abbiamo avuto l’opportunità di conoscerla e apprezzarla per tutti i suoi romanzi. Black Rose è di gran lunga superiore, la sua penna e il suo stile è più maturo, i personaggi maschili sono ben descritti e caratterizzati come la protagonista Lily, che ho apprezzato per il suo carattere forte e deciso.
Inutile dirvi che finito il libro non vedrete l'ora di leggere il prossimo, perché Black Rose, come ha dichiarato la stessa Sagara, è solo la punta di questa serie.
Sbrigati Sagara, aspetto con impazienza il secondo volume White Shark!

Buona lettura care Cercatrici, aspetto i vostri commenti dopo la lettura.

Chicca
LCDL




Compra con click

giovedì 27 luglio 2017

Cover di We own tonight di Corinne Micheals

Carissime vi presentiamo la cover del  nuovo romanzo We own tonight di Corinne Micheals  in uscita il 7 settembre in America, è un contemporary romance.  Grazie alla nostra Ale che  ci ha tradotto la sinossi in italiano.
La cover è  davvero spettacolare lasciatemelo dire.


Sinossi:
Non sono il tipo di donna da storie di una notte. 
E di certo non sono quella che, dopo un paio di bicchieri a un concerto, finisce nel letto della celebrità di cui ero innamorata da ragazzina, Eli Walsh. Eppure, è esattamente dove mi sono trovata. Cosa fa' una ragazza dopo un errore dopo una sbronza? Scappa. Afferro i miei vestiti e mi allontano dal potente, irresistibile e miglior sesso della mia vita, più in fretta che posso. I suoi meravigliosi occhi verdi, il corpo duro come una roccia, e quel mezzo sorriso non appartengono al mio mondo. La mia vita è già abbastanza complicata. Qualcuno non deve averglielo detto. Eli è senza pace. Continua a infiltrarsi nel mio cuore, mi logora poco per volta, privandomi che lui non è affatto quello che pensavo, e tutto quello di cui avevo bisogno. Quando il mio mondo va in pezzi, è lui a mantenerli insieme. Senza volerlo, mi innamoro disperatamente di lui. Lui mi ha fatto pensare che fosse per sempre, avrei dovuto ascoltarlo quando mi ha detto che avevamo solo questa ser


LCDL

Uscite Leggereditore in edizione ONE

Vi segnaliamo le uscite Leggereditore in edizione ONE tascabile a €. 6,90 dei seguenti titoli in offerta:

  • Tra due cuori
  •  di Samantha Young









  • Inevitabile 
  • di Angela Graham 








  • Bright side. Il segreto sta nel cuore 
  • di Kim Holden