giovedì 11 maggio 2017

Recensione: Upgraded- Building a hero (volume 3) di Tasha Black

Cari Cercatrici, oggi vi parlo di   Upgraded Terzo ed ultimo volume che conclude l'adrenalitica trilogia di  Building a hero di Tascha Black. 
Una trilogia che ho amato, così come i suoi personaggi.

Qui link: Reconstructed Vol.1 - Augmented Vol.2-


Titolo: "Upgraded”- Building a hero (volume 3) 
Autore: Tasha Black 
Editore: 13th Story Press 
Costo:  €. 2,73
Pagine: 259
Genere: Sci Fi

Trama: 
Alcuni eroi non nascono… vengono costruiti.

Westley Worthington ha trovato l’amore della sua vita: Cordelia. Ma dopo averla respinta per proteggere la famiglia di lei, teme di averla persa per sempre.
Cordelia Cross non ha mai provato per nessuno quello che prova per West. Ed è proprio per questo che è determinata a tenere le distanze.
Quando West teme di perdere la sua fortuna, i suoi amici e la sua stessa vita, deve imparare che ci vuole più di una forza sovrumana per essere un eroe agli occhi di chi si ama.
Riuscirà salvare la situazione ancora una volta, prima che la tecnologia che ha salvato lui lo uccida?
Scopritelo in Upgraded, l’ultimo romanzo della trilogia di Tasha Black, autrice di bestseller secondo USA Today.


Recensione:
“Tu mi hai creato, Cordelia. Io non ero nulla. Mi hai tirato fuori da una fogna. Sono sicuro di te quanto possa esserlo del sorgere del sole” le bisbigliò in un orecchio.

Eccomi qui come promesso a parlarvi di "Upgraded” il terzo volume della serie "Building a Hero" che conclude questa trilogia che non ha deluso le mie aspettative anzi l'ho trovato se possibile superiore ai due precedenti. Qui scopriremo lo sviluppo che hanno preso quelle situazioni precedenti  che intrecciate alle nuove ci renderanno questa lettura più avventurosa che mai. Avremo le  le risposte a quelle domande rimaste in sospeso in "Augmented"  e se il nostro eroe e la sua Cord avranno il loro happy end oppure no.

“Ti devo la mia vita” disse con onestà. Mallory fece un gran sorriso. “Se avessi un nichelino per ogni volta che qualcuno me lo dice… beh, avrei due nichelini, immagino.”

L'autrice non ci ha fatto mancare scene ad alto tasso di adrenalina e ansia a scene di puro suspense a scene d'amore ricche di dolcezza e poesia.

Sono stata felicissima di rincontrare  West, Cord, Jess e Dalton, oltre ai nuovi personaggi che si sono aggiunti in questo episodio, sentirò la loro mancanza.
Prima che ti incontrassi, non credo di essere mai stato vivo, non in modo che importasse davvero.”

La sensazione fu come di trascendenza, non solo per la stretta meravigliosa di lei che gli stringeva il membro rigido. Era perché alla fine l’aveva presa, perché era sua, e lui era suo.

Posso solo dirvi che è stato come guardare quei film con i supereroi simili a quelli  della Marvel che  personalmente amo tantissimo, ne ho ricevuto le stesse emozioni.

Quindi accomodatevi sul divano prendete il vostro kindle e buona visione ;)

“Cord,” sospirò lui, “la mia Cordelia.” Osò dare un’occhiata. Il suo volto era come rapito.

È così che finisce tutto. West il ragazzino viziato. West il tiranno. West il redento. West l’eroe

Buona lettura!
Virgy
Le Cercatrici di Libri





Compra con un click

Estratto:
Edward Dalton assaporò il sospiro di una calda brezza sul collo, guardando giù il tranquillo parcheggio dall’alto dell’ottavo piano. La città sotto di lui era ormai in preda dell’estate e, anche se era in servizio, quel momento sul tetto gli servì da benvenuto sollievo dal caldo.
Dalton aveva passato la maggior parte degli ultimi anni a tenere d'occhio Westley Worthington in vari ruoli, come suo amico e come capo della sicurezza della Worthington Enterprises. Ora lo stava davvero controllando da lassù; aspettò che West arrivasse sul posto, in modo da poter spegnere le luci.
Anche se non c’era alcuna garanzia che i loro avversari avrebbero aspettato fino a che lui e West fossero stati pronti.
Dalton guardò attraverso il mirino del fucile; nessun movimento nell'ombra lì sotto, e i suoi sensi aumentati non coglievano niente di strano, solo i normali odori di Glacier City: lo smog, il sudore e le spezie per la cucina, e su dalla metropolitana l'inconfondibile miscuglio di brutte cose e candeggina che si rimescolavano sotto la strada.
E le quattro canaglie che aspettavano nell’ombra, senza sospettare niente, una grossa consegna.
Era la quinta notte di seguito che passava fuori con West.
Il crimine era esploso a Glacier City nelle ultime settimane, e la polizia stava perdendo il controllo delle strade. West e Dalton stavano prendendo seri provvedimenti per aiutare a bloccare l'impennata di atroci crimini, ma tutti i loro sforzi stavano cominciando a sembrare come il proverbiale dito nel buco di una diga.
Ma West non voleva cedere, e Dalton era quasi certo che non fosse solo il desiderio di salvare la città a motivarlo.
Da quando era andato su tutte le furie con Cordelia e aveva mandato a casa lei e sua sorella, carrozzina compresa, era distrutto e cercava tutte le distrazioni che potesse trovare.
Cordelia Cross era una donna unica. Era intelligente, ma di una gentilezza quasi materna. E anche se aveva un modo pratico di agire, e di certo non vestiva in modo da evidenziare le sue qualità, appena si arrivava a conoscerla non si poteva fare a meno di notare quanto fosse bella, di quella bellezza interiore che si irradiava da tutto ciò che faceva, e agli occhi di Dalton era davvero radiosa.
Poteva solo immaginare come si sentisse West.
Dalton l’aveva guardato trasformarsi da un playboy scapestrato in qualcosa che assomigliava a un uomo, grazie all'amicizia di Cordelia. Immaginava che fosse solo questione di tempo, prima che si riprendessero dalla loro follia e si innamorassero. 

Nessun commento:

Posta un commento