venerdì 19 maggio 2017

Recensione: :#3 Il gioco del destino di R.L. Mathewson

Carissime, oggi vi parliamo del libro di R.L. MathewsonIl gioco del destino, terzo volume della  Neighbors Series edito Newton Compton  Editori.

Titolo: :#3 Il gioco del destino
Autore: R.L. Mathewson
Editore: Newton compton
Costo eBook: 5,99
Uscita: 18/05/2017


Trama:
Neighbors Series
Irriverente, sensuale, inaspettato

Cosa c’è di peggio che abitare porta a porta con quello che è stato il tuo peggior nemico d’infanzia? Semplice: essere costretta a condividere con lui il progetto dei tuoi sogni, dover accettare (sotto ricatto) qualcosa di sbagliato sotto molti punti di vista e infine farsi rubare una cioccolata calda dalla stessa persona che ti aveva convinto a berla.
Rory James non è affatto certa che riuscirà ad arrivare alla fine del progetto senza diventare pazza, ma deve provarci, a patto che ci sia cioccolata in abbondanza e che riesca a resistere al fascino da cattivo ragazzo di Connor O'Neil. Altrimenti... Altrimenti è molto probabile che si ritrovi a trascorrere qualche notte in galera, che si becchi un’ordinanza restrittiva e che finisca per farsi spezzare il cuore dall'uomo che le ha rovinato la vita.


R.L. Mathewson
è nata e cresciuta nel Massachusetts. È nota per il suo senso dell’umorismo e la capacità di creare personaggi realistici in cui i lettori si immedesimano facilmente. Al momento ha diverse serie paranormali e rosa in corso di pubblicazione tra cui la serie Neighbors. È mamma single di due bambini che le danno molto da fare e si divertono a spaventarla a morte coi loro scherzi. Ha una dipendenza da romanzi d’amore e cioccolata calda e spesso combina le due cose.


Recensione:
Sono subito rimasta stregata dalla trama che presentava tutti i temi giusti per tenermi inchiodata alle pagine fino a notte fonda. Il nemico di infanzia della porta accanto stuzzicava parecchio la mia fantasia abituata più che altro a leggere sempre del perfetto ragazzo della porta accanto. Ora i presupposti interessanti ci stavano tutti, ma all'inizio del romanzo ho faticato una cifra a ingranare la marcia giusta per continuare a leggere. E' scritto in terza persona e già questo di suo rende più difficile impattare emotivamente con i personaggi e immedesimarti nelle vicende, ma non era tanto questo il problema, quanto piuttosto una difficile comprensione di molte frasi che scorrevano a fatica e mi è toccato rileggerle più volte, non so se per colpa della traduzione o per come scrive l'autrice straniera. Per fortuna dopo il 5% mi è apparso molto più fluido altrimenti, nonostante il tema interessante, non sarei riuscita a terminare la lettura. Comunque al di là di questo intoppo iniziale la cosa che mi ha da subito colpito piacevolmente è stato il fatto che l'autrice comincia le vicende raccontandoci di cinque anni in cinque anni le vicende di questi due nemici vicini di casa. Parte ben venticinque anni prima fino ad arrivare ai giorni nostri. Quindi l'odio tra Rory e Connor è qualcosa di atavico che si perde nella notte dei tempi, fino a quando frequentavano l'asilo. Ma tutto questo odio a prima vista sarà proprio reale? 
Il terzo volume della serie è legata ai Bradford, i protagonisti dei primi due romanzi, in quanto Rory è la loro cuginetta. 
Quello che colpisce fin da subito è la lotta all'ultimo sangue che si fanno i due protagonisti fin da ragazzini con tutti gli sgarri possibili. Una guerra mondiale che li ha portati a non poter stare nello stesso luogo senza combinare casini. Poi il destino ci mette lo zampino e li rimette vicini, ormai adulti, a collaborare sullo stesso posto di lavoro. 
Sembra qualcosa di estremamente impossibile e inconciliabile con quello che sono stati finora i due giovani, ma il destino ha deciso di disporre sul tavolo altre carte, in modo da ingarbugliare ancora di più la situazione e avvicinarli maggiormente. Tanti segreti inaspettati torneranno a gala mostrando tutta un'altra verità, una verità che potrebbe renderli più vicini di quanto sono mai stati. Ma la girandola degli eventi pare non volersi fermare per questi due giovani che verranno travolti in mezzo a tanti casini, altri segreti da non rivelare. 
Un romanzo che toni più leggeri ci descrive come in un rapporto d'amore sia importante la fiducia reciproca per non abbattersi e confondersi durante la prima tempesta. 
Rory, rispetto ai suoi cugini che amavano le abbuffate, ha una passione smodata per la cioccolata calda per cui sarebbe disposta a uccidere qualcuno! 
Fin da subito si vede che la protagonista non è una ragazza come le altre, una di quelle che vittima di certi atteggiamenti si piegherebbe su se stessa a piangersi addosso, o correrebbe dalla numerosa famiglia a difendersi. 

No assolutamente, lei è una di quelle ragazze che sa difendersi da sola e prendere a calci chi la infastidisce colpendo nei punti giusti. Insomma un tipino con le palle nel vero senso della parola. 

Per le appassionate dell'hot posso dirvi che una volta che l'odio si tramuta in passione la scena si accende di tinte incandescenti. 

Un aspetto che non ho gradito tanto comunque in questo romanzo sono gli scherzi molto pesanti che si fanno i protagonisti che mi sembrano poco commisurati per l'età che hanno in questo momento, ma nonostante questo personale osservazione, posso dirvi che il libro è molto carino, anche se il secondo volume resta il migliore e il più divertente della serie. 

Le cercatrici di Libri 

Compra con un click

Nessun commento:

Posta un commento